L’economia circolare e le materie prime

Minerali, metalli e altre materie prime sono fondamentali per le tecnologie su cui facciamo affidamento ogni giorno, dalle lampadine agli smartphone alle turbine eoliche. Con l’avanzare della tecnologia, l’industria richiede una maggiore quantità e una più ampia diversità di queste materie prime.

Garantire un approvvigionamento sostenibile di materie prime in Europa richiede una transizione verso un’economia circolare che includa la riduzione dei rifiuti e il miglioramento del riciclaggio. Nel 2020-2021, gli studenti di Skills for the Future di tutta la Slovenia lavoreranno con mentor dell’industria per affrontare questa sfida.

Idea Camp Slovenia

L’Idea Camp dell’iniziativa Skills for the Future si è svolto online nell’arco di due giornate a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia di Covid-19. 82 studenti di 10 scuole slovene hanno partecipato all’evento nel novembre 2020.

Prima di iniziare a lavorare allo sviluppo di idee innovative, gli studenti hanno assistito a una conferenza di un ospite speciale: Aleš Ugovšek della Camera di Commercio e Industria della Slovenia.

L’argomento dell’Idea Camp di quest’anno sono stati i magneti. DOMEL, produttore sloveno di motori elettrici, è stato invitato a discutere l’argomento e ad elaborare sfide da proporre agli studenti.

Gli studenti potevano scegliere tra due quesiti:

  1. Come creare un sistema di riciclaggio delle terre rare nell’UE?
  2. Come ridurre la dipendenza economica dell’UE dai mercati esteri riducendo il consumo di terre rare?

Gli studenti hanno lavorato insieme ed effettuato un brainstorming di idee innovative. È stata fornita loro una lista di mentor in base alla quale gli studenti potevano controllare l’area di competenza dei vari mentor e chiedere il loro supporto.

Le squadre vincitrici hanno presentato le seguenti idee:

L’idea si basa su una partnership con DeepGreen, società che estrae metalli rari (cobalto, nichel e rame) dall’oceano con processi di estrazione ecologici. Gli studenti userebbero i metalli rari così estratti per produrre motori con magneti SmCo, favorendo in tal modo la transizione dai motori elettrici convenzionali ai più ecologici motori elettrici a induzione.

Avendo notato che le normali tastiere si rompono rapidamente, gli studenti hanno sviluppato un’idea per renderle più durature. I tasti meccanici della tastiera verrebbero sostituiti da una piastra magnetica e i tasti sarebbero realizzati in materiali magnetici ed ecologici. Per le persone che lavorano in settori dove ciò fosse necessario, verrebbero impiegati materiali più robusti.

Questa idea è finalizzata all’acquisto di elettrodomestici dismessi e alla rivendita dei loro preziosi componenti e materiali (rame, argento, alluminio, batterie, schermi, magneti, ecc.). Gli studenti installerebbero svariati contenitori in cui le persone potrebbero conferire i loro vecchi dispositivi; inoltre svilupperebbero un’app per individuare il sito di raccolta più vicino, nella quale gli utenti troverebbero tutte le informazioni necessarie per ricevere un compenso per il loro dispositivo in base ai materiali in esso contenuti.

Questa idea riguarda la creazione di uno spazzolino da denti con manico in alluminio e testina intercambiabile in bambù. Lo spazzolino è ecologico, poiché il bambù si decompone rapidamente e il manico è riutilizzabile.
Il manico in alluminio sarebbe ergonomico per un uso confortevole. La testina in bambù conterrebbe una sostanza antibatterica che la protegge dai parassiti e dai batteri senza danneggiare le gengive.

L’alluminio può essere sterilizzato più facilmente della plastica ed è quindi un materiale ideale per il manico. Lo spazzolino sarebbe esteticamente gradevole e offrirebbe la possibilità di incidervi sopra un testo personalizzato.

Siamo ala ricerca di tutor!

Unisciti a noi e condividi le tue conoscenze e la tua esperienza coi team di studenti in un paio di occasioni nel corso dell’anno accademico.