EU Skills for the Future Summit

28 novembre 2019, Bibliothèque Solvay, Bruxelles, Belgio

Il 28 novembre 2019, 60 studenti e 15 insegnanti provenienti da Slovenia, Ungheria e Italia meridionale si sono incontrati a Bruxelles per il summit inaugurale intitolato “Skills for the Future” (Competenze per il futuro). Il summit è un’occasione unica di scambio interculturale, in cui studenti impegnati nella sostenibilità in diverse tematiche e contesti geografici si incontrano per scambiarsi idee. Gli studenti che hanno partecipato al summit sono stati selezionati dai loro compagni e da giurie di esperti accademici e del mondo dell’industria, per le loro innovazioni degne di nota sviluppate nel corso di Idea Camp intensivi, che si sono svolti nei loro Paesi di origine.

Per iniziare la giornata, gli studenti si sono mossi all’interno della bellissima Biblioteca Solvay in attività dinamiche per individuare le loro qualità e abilità core e per comprendere come impiegarle al meglio all’interno di un team. Nel frattempo, gli insegnanti hanno preso parte a un workshop su tecniche di apprendimento basate su sfide per la classe.

Agricoltura 4.0, scuole sostenibili, riduzione dei rifiuti, progettazione per il futuro: queste sono solo alcune delle sfide che gli studenti hanno affrontato con le loro innovazioni sul tema dell’economia circolare. La giuria è rimasta colpita dai risultati ottenuti, che vanno da un impianto di riscaldamento a basso consumo energetico, a un inchiostro estratto da scarti di cibo, fino a un tavolo realizzato utilizzando il sottoprodotto della produzione di acciaio.

Gli studenti e gli insegnanti ritorneranno con nuove prospettive da condividere con i loro compagni e colleghi, estendendo l’impatto di “Skills for the Future” alle loro scuole e comunità.